COPPA TOSCANA 1ª GIORNATA - DOMENICA 20 SETTEMBRE 2020

 

PONTE A CAPPIANO  -  STAFFOLI  1-0  (Coppa Toscana)

 

 

20-09-2020 - Dopo quasi sette mesi torniamo finalmente a vedere e commentare una partita di calcio. La buona cornice di pubblico che quest'oggi ha accompagnato l'evento è  la testimonianza tangibile della voglia di calcio e di normalità che un virus ancora presente ci ha inopinatamente sottratto e che sembra volerci tormentare fino all'inverosimile prima di poter tornare a sorridere. Sinceramente abbiamo tutti bisogno di un po' di serenità.

Sono ben sei i giocatori di casa che in passato hanno  vestito la casacca biancorossa staffolese, sette se consideriamo  anche Landi inizialmente in panchina.

Dopo le prime fasi di studio è Covato al 10' a presentarsi davanti a Vannoli, pronto e reattivo l'estremo difensore biancorosso nel chiudere la punta biancazzurra.

Lo Staffoli  tiene bene il campo facendosi leggermente preferire in fase di manovra, ma davanti non punge. Al 23' da segnalare un brutto scontro a centrocampo fra Filidei e Covato: il nostro difensore è costretto ad abbandonare il  terreno di  gioco. Non siamo in grado di specificare con esattezza la dinamica dell'incidente, fatto sta che le ultime notizie parlano di frattura del setto nasale per Simone Filidei. 

Un grossissimo in bocca al lupo allo sfortunato neo-capitano biancorosso.

Al suo posto entra Lorenzo Favini nell'inedito ruolo di esterno basso per risultare a fine partita uno dei più positivi.

Al 35' ancora l'indemoniato Covato liberato da un assist aereo di Cesari calcia a lato da buona posizione.

Noi continuiamo a masticare gioco ma per vedere una conclusione a rete degna di nota  bisogna attendere il 39' con Rinaldi, il suo tiro dal limite viene bloccato sul primo palo da Poggetti.

Al 41' il gol  partita interamente confezionato da tre ex biancorossi. 

E' Cesari ad invitare Bruni al tiro dai venticinque metri. Il suo fendente parte centrale rasoterra e nella  traiettoria va ad incocciare fortuitamente lo scarpino di Emanuele Covato appostato al limite: ne viene fuori una micidiale palombella che va a spegnersi nel sette alla destra dell'esterrefatto Vannoli.

Si va al riposo con i locali in vantaggio bravi e fortunati nel capitalizzare una delle pochissime occasioni da rete viste nel primo tempo.

La ripresa si  apre con lo Staffoli deciso a fare la partita. Al 47' è Giardini in proiezione offensiva a colpire di testa facendo sfilare la palla a lato. Due minuti dopo è bravo Mandorlini a liberarsi in area ma il suo tiro sorvola la traversa, e questa sarà l'unica e l'ultima conclusione a rete dei locali in tutto il secondo tempo.

I biancorossi col passare dei minuti costringono il Ponte a Cappiano sempre più sulla difensiva, crescono Favini e Rinaldi sulla fascia sinistra, in mezzo al campo Del Ry si scrolla di dosso l'apatia del primo tempo.

Al 58' una rapidissima ripartenza di Sassano sulla fascia destra semina il panico nella difesa locale, una volta in area riesce a liberarsi al tiro ma Poggetti si oppone da par suo.

A metà del tempo iniziano da entrambe le parti  una girandola di sostituzioni che non cambiano in realtà di molto l'inerzia della partita. Il Ponte a Cappiano si trova spesso a difendere  a pieno organico, gli spazi di manovra per lo Staffoli sono sempre più ristretti, servirebbe l'acuto, servirebbe la giocata, chè difficilmente in queste situazioni arriva il gol con azione manovrata.

Gli ultimi minuti sono all'arma bianca. 

All'84 Rinaldi mette fuori da buona posizione. All'87' ancora Giardini di testa a botta sicura incoccia le gambe di Mazzei in disperata chiusura. All'89' Giannetti alza di testa da non più di cinque metri  su assist volante di Del Ry. 

Al 92' il pari sembra cosa fatta. Azione personale di Pozzesi sulla fascia  sinistra, teso il suo fendente in mezzo all'area, ma prima Giannetti e poi Ranieri mancano il tocco vincente di un nonnulla.

Usciamo sconfitti con l'onore delle armi e con qualche rammarico.

Mister Boi dovrà lavorare sulla cattiveria e sulla freddezza sotto porta perchè una prestazione del genere non può farci tornare a casa con un pugno di mosche.

Domenica prossima giocheremo in casa il  secondo atto della Coppa Toscana contro il Marginone.

 

 

 

PONTE A CAPPIANO – STAFFOLI 1-0

 

PONTE A CAPPIANO: Poggetti, Dani, Betti, Mazzei, Carli (62’ Bonamici), Della Maggiore, Manetti (91’ Landi), Bruni, Cesari, Mandorlini (83’ Beconcini), Covato (62’ Polimeni)

A disposizione: Buti

All.: Massimo Marchetti

 

STAFFOLI: Vannoli, Brandi, Franceschi, Del Ry (89’ Ranieri), Giardini, Filidei (23’ Favini), Rinaldi, Spatola, Islami (74’ Pozzesi), Sassano (78’ Marconcini), Giannetti

A disposizione: Bambi, Quaglierini, Nieri, Campigli, Safina

All.: Christian Boi

 

Arbitro: Sig. Alessandro Galla’ di Pistoia

 

RETE: 41’ Covato 

 

NOTE: Ammoniti Della Maggiore, Carli, Bonamici, Bruni, allenatore Marchetti, Del Ry, Islami