PONTE A MORIANO - STAFFOLI   3-4

 

19/03/17 - Importante quanto sofferta vittoria sul sintetico del nuovo Marconcini di Pontedera contro il coriaceo e mai domo Ponte a Moriano. Primo tempo guardingo da entrambe le parti e chiuso a reti inviolate. Ripresa invece scoppiettante condita da ben 7 reti realizzate in poco più di venti minuti.

Staffoli sempre avanti, addirittura per 4-1 a metà ripresa e che forse, tirando un po’ i remi in barca, ha ritenuto la pratica archiviata senza fare i conti con l’orgoglio morianese. Orgoglio che in appena tre minuti ha riportato il punteggio in bilico lasciando col fiato sospeso, fino al liberatorio triplice fischio finale, il nutrito gruppo di tifosi biancorossi al seguito. 

Adesso la classifica vede lo Staffoli in dodicesima posizione sempre invischiato nella lotta per non retrocedere, ma che può guardare all’insidiosa trasferta di Pontremoli con rinnovato entusiasmo forte di un’iniezione di fiducia per il raggiungimento di un traguardo a cui ambisce tutto il paese. 


PONTREMOLESE - STAFFOLI   0-0

 

26/03/17 - Pareggio a reti inviolate per lo Staffoli nella difficile trasferta di Pontremoli. Partita tatticamente bloccata ma che i biancorossi potevano aggiudicarsi in virtù di un paio di nitide palle gol contro  praticamente nessun tiro in porta da parte dei padroni di casa. Un punto che fa muovere la classifica e mantiene vive le speranze salvezza. Da segnalare che si tratta del primo risultato a reti bianche ottenuto dallo Staffoli in questo campionato in partite esterne. 

Adesso i biancorossi si trovano in quattordicesima posizione in piena zona play-out, ma la classifica nella parte bassa è molto corta, dai 32 punti della Cerretese ai 29 dello Staffoli sono racchiuse ben sei squadre. Considerando la notevole andatura delle compagini in lotta salvezza,  pure Lanciotto Campi e Pontremolese a 34 punti non possono dormire sonni tranquilli.

Domenica prossima a Staffoli è atteso il lanciatissimo Lammari per uno scontro salvezza che potrebbe rappresentare lo snodo fondamentale di tutta la stagione. 


STAFFOLI  LAMMARI   1-1

 

02/04/17 - E’ finito in parità l’atteso scontro salvezza contro il Lammari, lasciando grossomodo inalterata la classifica nella parte bassa, ma con il dettaglio di non poco conto che da qui al termine del campionato c’è una partita in meno da giocare. 

Buona affluenza di pubblico con folta rappresentanza ospite per un pomeriggio che meteorologicamente prometteva pioggia, ma alla prova dei fatti solo uno scroscio negli ultimi dieci minuti ha inumidito i tifosi presenti.

Partita molto tirata che ha visto gli ospiti passare inaspettatamente in vantaggio sul finire del primo tempo con un rinvio difensivo che ha liberato l’ala sinistra gialloblu, sul filo del fuorigioco, a tu per tu col portiere biancorosso infilandolo da pochi passi.

Reazione dello Staffoli che si è concretizzata nella seconda metà della ripresa, grazie ai cambi di Mister Ermini, con un eurogol di Salvatore Capria. Finale di partita all’arma bianca dello Staffoli con il Lammari in evidente affanno ma che riusciva a chiudere la partita imbattuto.

Biancorossi sempre in quattordicesima posizione e sempre più in zona play-out, ma lotta per la salvezza accesissima con ben sette squadre racchiuse in appena quattro punti.

Adesso mancano solo tre giornate  al termine del campionato e sembra superfluo sottolineare che ogni partita può essere quella decisiva nella buona o nella cattiva sorte.

Il campionato ora si ferma per due turni: riprenderà  Domenica 23 aprile con lo Staffoli impegnato a Lamporecchio sul difficile terreno  della Lampo.

Lo dirigenza del G.S. Staffoli augura una serena Pasqua a tutti i propri giocatori, a tutto lo staff, ai propri tifosi e a tutto il paese.


LAMPO - STAFFOLI   2-0

 

23/04/17 - Brutta sconfitta dello Staffoli nella difficile trasferta di Lamporecchio. Battuta di arresto piuttosto secca che lascia poco spazio alle recriminazioni e che fa sprofondare in classifica la compagine biancorossa in penultima posizione, ormai ad un passo dal play-out matematico.  

Prima frazione di gioco equilibrata con entrambe le squadre molto coperte all’insegna del primo non prenderle, tant’è che l’unica seria occasione è capitata al crepuscolo del tempo sui piedi di Simone Mandorlini che liberato al limite dell’area ha cercato il piazzato sul lato opposto a quello di tiro non angolando a sufficienza la conclusione, facendo fare così bella figura al portiere locale. 

Nella ripresa purtroppo, anziché cambiare marcia, lo Staffoli è apparso molto sulle gambe lasciando vieppiù il campo ai biancazzurri locali che hanno ripetutamente sfiorato il gol del vantaggio. 

Dopo un prodigioso intervento di Caprai che ha deviato sulla traversa un colpo di testa da pochi metri e dopo un rigore reclamato per fallo su Morelli, apparso invero piuttosto netto,  il gol della Lampo è puntualmente arrivato ad un quarto d’ora dal termine con un azione personale di Donati che partito quasi da metà campo ha seminato un’incerta difesa biancorossa e una volta a tu per tu con Caprai lo ha superato da pochi passi. 

Gol che ha tagliato le gambe alle speranze dello Staffoli: nel vano, quanto inutile, tentativo di recuperare lo svantaggio è arrivato a distanza di otto minuti il definitivo 2-0.  

Adesso la classifica, senza troppi giri di parole, è molto brutta e solo la matematica tiene in vita le speranze di salvezza: più lecito continuare a sperare in un play-out interno a patto di tornare al successo fin da Domenica prossima contro una diretta avversaria come il Sagginale.


STAFFOLI - SAGGINALE  0-1

 

 

30/04/17 – E’ play-out esterno matematico. Il grande cuore biancorosso stavolta non è bastato ad evitare la prima capitolazione interna del girone di ritorno. Sconfitta che arriva forse nella partita più delicata, ma quando a ben vedere la situazione di classifica era già ampiamente compromessa.  

Lo Staffoli chiuderà questo suo secondo campionato di Promozione in quindicesima e penultima posizione dopo un’annata soffertissima, frutto di una partenza ad handicap (appena 3 punti nelle prime 10 partite) che ha zavorrato tutto il prosieguo della stagione e reso parzialmente vana la grande rincorsa dei ragazzi  di Mister Ermini. 

Adesso non ci resta che attendere l’ultima giornata per sapere su quale campo dovremo andare a giocarci  le nostre chanches di salvezza: inutile e superfluo esprimere preferenze anche se, immaginiamo, ognuno in cuor suo avrà una qualche predilezione. 

Sulla partita odierna non c’è molto da dire: primo tempo con uno Staffoli schierato, forse, con un undici troppo attendistico, tant’è che è scivolato via senza sussulti né da una parte né dall’altra.  Quando nella ripresa sono arrivati i cambi per cercare di portare a casa la partita, il Sagginale è passato in vantaggio rendendo praticamente vano il serrate finale dei biancorossi nel tentativo di evitare almeno la sconfitta. 

Domenica prossima lo Staffoli è atteso nella tana del Castelnuovo Garfagnana, partita dal nostro punto di vista pressoché inutile, per cui la testa, gioco forza, dovrà già essere proiettata a Domenica 14 Maggio, giorno dello spareggio, per vedere se c’è ancora vita dopo un’annata vissuta in apnea. 

14 giorni per azzerare tutto e ricaricare le pile. 


CASTELNUOVO GARFAGNANA - STAFFOLI    5-0

 

07/05/17 – Si chiude con un sconfitta il campionato del G.S. Staffoli. Sconfitta che non cambia il destino dei biancorossi già consci da Domenica scorsa di doversi giocare nella coda del play-out il diritto a disputare un altro campionato di Promozione. 

Partita oggettivamente senza storia con il Castelnuovo costretto a vincere per cercare di evitare un insidioso play-off e Staffoli senza troppe motivazioni e con molte seconde linee in campo. 

Si tratta della quattordicesima sconfitta totale e della nona in trasferta: sono numeri piuttosto pesanti, ma non ci sembra il caso di sviscerare l’annata e/o mettersi a snocciolare numeri. Per quello ci sarà eventualmente tempo a bocce ferme, quando i verdetti saranno definitivi. 

Adesso è il tempo di fare quadrato e raccogliere tutte le energie possibili e impossibili per tentare l’impresa di una vittoria esterna che garantirebbe la permanenza nel campionato Toscano di Promozione. 

Venendo al sodo: sarà dunque il Vorno la compagine contro la quale misurarsi nello spareggio salvezza, e come da regolamento l’incontro si disputerà in partita unica sul terreno dei lucchesi. 

Nella regular season Vorno-Staffoli si concluse sul risultato di 1-0 con gol partita dei locali giunto su rigore al termine di un partita piuttosto combattuta. 

A Staffoli (per quel che può valere), nel girone di ritorno l’incontro si concluse sul risultato di 1-1 con vantaggio dei biancorossi firmato da Capitan Bertini e pareggio dei biancocelesti giunto in mischia a pochi minuti dal fischio finale.  

Tutto l’ambiente è consapevole dell’importanza, nonché della difficoltà, di questo incontro ma siamo certi che i nostri ragazzi sotto la guida esperta di Mister Ermini non lasceranno niente di intentato per regalare a tutto il paese un giorno di festa dopo un’annata a dir poco sofferta. 

 


VORNO - STAFFOLI    2-1  (playout salvezza)

 

14/05/17 – Non è stato un romanzo a lieto fine. Sull’infido campo di Vorno i biancorossi staffolesi non sono riusciti nell’impresa di tornare a casa col petto in fuori.  Un’annata iniziata male e finita peggio, così si potrebbe riassumere l’intera stagione calcistica 2016/17 del G.S. Staffoli.  

Mister Ermini sceglie uno schieramento prudente partendo con un copertissimo 5-3-2, ma non paga tant’è che già a metà primo tempo il bomber locale Petracci sblocca l’incontro su un incerto posizionamento della difesa staffolese. Reazione e pareggio immediato grazie alla complicità di un difensore lucchese che nel tentativo di liberare infila di testa  nella propria porta: 1-1 e palla al centro.  

Ripresa che si apre con lo Staffoli votato obbligatoriamente alla fase offensiva senza tuttavia creare grossi grattacapi ai locali. La svolta decisiva dell’incontro (e dell’intera stagione) arriva dopo un’ora di gioco su una veloce ripartenza del Vorno che libera di nuovo il bomber Petracci a tu per tu con Caprai infilandolo da pochi passi: 2-1 e sui biancorossi calano le tenebre.  

Inutili e forse tardivi i cambi di Mister Ermini che non riescono a dare la scossa auspicata. Lo Staffoli ci prova fino al novantesimo non lesinando energie, ma sono i biancocelesti locali a sfiorare ripetutamente il terzo punto.  Finisce 2-1 col Vorno in tripudio e il G.S. Staffoli che mestamente scende in Prima Categoria e con lei il folto popolo biancorosso che ha accompagnato  i ragazzi in questo tormentato romanzo senza lieto fine.