Prima fila in piedi:

Il massaggiatore Bertelli, il preparatore dei  portieri Lazzarini, Michetti, Cesari, Marchetti, Nacci, Cintolesi, Vannoli, Bandoni, Filidei, Bozzolini, Michele Bocciardi (Dirigente), Marco Del Buono (Direttore Sportivo)

 

Seconda fila seduti:

Petroni, Della Maggiore, Orsucci, l'allenatore Tiziano Bizzarri, Paolieri, Di Mauro, Giannetti, Paolo Botrini (Presidente)

 

Terza fila a terra:

Carrara, Del Vita, Guagliardo, Sichi, Pagni, Saviozzi, Guerrieri

============================

Ai sensi della legge n° 124 del 04/08/2017, comma 1 art. 125 rendiamo pubblici i contributi elargiti alla nostra Associazione Sportiva da parte del comune di Santa Croce sull’Arno nell’anno 2018 :

 

-             11/04/2018 = € 6.144,00 per contributo per la diffusione e promozione dell’attività sportiva

 

-             08/11/2018 = € 4.608,00 per contributo per la diffusione e promozione dell’attività sportiva

 

I suddetti importi sono al netto della ritenuta del 4% a titolo di acconto IRES

 

============================

============================



SPORTING BOZZANO  -  STAFFOLI  2-1

 

07/04/2019 - Lo Sporting Bozzano deve averci fatto qualche macumba. Dopo il rigore cestinato al 91' nella partita di andata, anche oggi a dieci minuti dal termine, Francesco Di Mauro dagli undici metri si lascia ipnotizzare da Bedei mandando in fumo un pareggio che si sarebbe rivelato salvifico e miracoloso per quanto visto fino al sesto minuto del secondo tempo.

Classifica adesso che si complica ma che lascia il destino ancora nelle nostre mani. Fra tre settimane alle Cerbaie arriva l'Orentano (quest'oggi sonoramente sconfitto in casa) e quella sarà la partita spartiacque della stagione, una partita da non sbagliare assolutamente.  Occorrono tre punti per assicurarsi la permanenza in Prima Categoria, c'è poco da girarci intorno.

Sarà una battaglia ma è tutto l'anno che stiamo combattendo e non dobbiamo spaventarci. Il fortino delle Cerbaie, Domenica 28 Aprile, dovrà essere un tutt'uno fra giocatori e spettatori, un solo grido dovrà accompagnare i ragazzi verso il porto di questa sudata e meritata salvezza. 

Partita quest'oggi dai due volti. Primo tempo con lo Sporting Bozzano aggressivo e deciso a fare la partita e secondo tempo con i biancorossi mai domi capaci, prima di accorciare le distanze e successivamente di avere a disposizione un secondo calcio di rigore per impattare il match.

Ma si vede che quest'anno gira così, si dovrà soffrire fino al termine. E noi soffriremo, ma ci salveremo!

Dopo una fase di studio a centrocampo lo Sporting Bozzano col passare dei minuti guadagna campo ma per vedere un tiro in porta bisogna attendere il 22'. E' Pierini dal limite a costringere Vannoli ad una grande parata con la mano di richiamo mandando la sfera a sbattere sulla traversa. 

Al 37' altro pericolo in area biancorossa, il tocco di Benedusi è debole, Filidei può liberare.

Per vedere lo Staffoli dalle parti di Bedei si deve aspettare fino al 42'. Schema su punizione che libera Di Mauro sull'out sinistro ma il suo cross in mezzo all'area è preda dei difensori arancioni.

Al 44' la frittata che indirizza la partita. Cross innocuo dalla trequarti nella nostra area: Marchetti è sulla palla a vigilare, ma anzichè liberare perentoriamente, prova l'appoggio di testa all'indietro verso Vannoli. Lestissimo Pierini ad inserirsi sul tocco debole del nostro difensore e palla che rotola lentamente in rete. 

Ripresa che si apre quasi subito col raddoppio del Bozzano. Pure qui la nostra difesa non è parsa irreprensibile. Palazzolo in mezzo all'area spinge in rete di testa un palla che filtra un po' troppo allegramente fra le maglie biancorosse. Sul 2-0 sembra davvero notte fonda, però non ci arrendiamo.

Al 59' un'incursione di Di Mauro sulla sinistra costringe Bedei alla respinta ma nessuno dei nostri attaccanti è pronto per il tap-in vincente. 

Mister Bicchieri non avendo più niente da perdere si gioca il tutto per tutto gettando nella mischia Saviozzi e Rinaldi in luogo di Marchetti e Sichi. Giochiamo a trazione anteriore e qualcosa là davanti si muove.

Prendiamo campo anche se fatichiamo a creare reali pericoli. 

Al 77' l'episodio che riapre l'incontro. Saviozzi mentre sta per avventarsi su una palla vagante in area viene visibilmente trattenuto: per il Sig. Colombi non ci sono dubbi nell'indicare il dischetto.

Francesco Cesari trasforma impeccabilmente con un forte tiro quasi al sette alla destra di Bedei.

Adesso ci crediamo. Passano 3 minuti ed è ancora calcio di rigore. Rinaldi fugge sulla fascia destra, una volta in area piazza il cross intercettato col braccio da Gemignani. Stavolta le proteste dei padroni casa sono veementi, irremovibile il direttore di gara. 

Sul dischetto si presenta Francesco Di Mauro fra l'euforia generale per avere a portata di mano un risultato fino a tre minuti prima quasi impensabile.

Il suo tiro è forte ma poco angolato, Bedei intuisce e  blocca accartocciandosi alla sua sinistra fra l'entusiasmo, stavolta, dei sostenitori locali.

Carichiamo a testa bassa fino al novantesimo ma all'83' Palazzolo da due passi sparacchia malamente a lato la palla del possibile 3-1. 

L'ultima palla buona è per Di Mauro ma il suo tiro sul primo palo è preda dell'estremo difensore arancione. 

Mandiamo agli archivi l'ottava sconfitta esterna su quattordici incontri e portiamo a 555 minuti l'astinenza del gol su azione in trasferta. L''ultimo timbro in tal senso è di Marco Michetti a Gorfigliano, era il 13 Gennaio, seconda giornata di ritorno.

Adesso il campionato si ferma per tre settimane, tornerà Domenica 28 Aprile per l'incontro della vita contro l'Orentano.

Per il momento auguriamo una serena Pasqua a tutti i giocatori, a tutta la dirigenza e a tutto il paese di Staffoli.

 

 

 

SPORTING BOZZANO – STAFFOLI 2-1

 

SPORTING BOZZANO: Bedei, D’Agliano, Gemignani, Signorini, Romanini, Bertoneri (75’ Del Dianda), Benedusi (61’ Lunardi), Morelli, Pierini, Canesi, Palazzolo

A disposizione: Stoppani, Fierro, Checchi, Suallah, Aquilante

All.: Nicola Lucchesi

 

STAFFOLI: Vannoli, Marchetti (60’ Rinaldi), Del Vita (87’Paolieri), Sichi (60’ Saviozzi), Filidei, Della Maggiore, Di Mauro, Michetti, Cesari, Giannetti, Covato (67’ Petroni)

A disposizione: Cintolesi, Guagliardo, Pagni, Nacci, Orsucci

All.: Alessandro Bicchieri

 

ARBITRO: Sig. Leonardo Colombi di Livorno

 

RETI: 44’ Pierini, 51’ Palazzolo, 77’ rig. CESARI

 

NOTE: ammoniti Pierini, Palazzolo, Canesi. Di Mauro sbaglia rigore all’80’

 

 


28ª  GIORNATA (13ª di ritorno)


CLASSIFICA DOPO LA 28ª GIORNATA - Fonte Tuttocampo.it


29ª  GIORNATA (14ª di ritorno)

 

DOMENICA 28 APRILE 2019 - ORE 16,00

--------------------------------------------------------